Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Microsoft lavora alla creazione di notizie assistite dall'IA

Microsoft lavora alla creazione di notizie assistite dall'IA

FT, scritte da giornalisti usando ChatGpt, collabora con Semafor

ROMA, 08 febbraio 2024, 15:04

Redazione ANSA

ANSACheck

© ANSA/EPA

© ANSA/EPA
© ANSA/EPA

Microsoft sta collaborando con la piattaforma Semafor per utilizzare ChatGpt nella creazione di notizie. Lo riporta il Financial Times, ricordando la causa del New York Times contro il colosso di Redmond e il suo partner, OpenAI, casa madre di ChatGpt, per violazione del copyright.

Semafor, co-fondata dall'ex caporedattore del sito Buzzfeed Ben Smith, è una piattaforma che mette insieme newsletter di argomenti verticali diversi firmate da un giornalista specializzato. L'intento della testata è creare il primo media post-social. Insieme e Microsoft, Semafor creerà un feed, un flusso di notizie chiamato 'Signals' che sarà sponsorizzato dal colosso tecnologico per una somma non rivelata ma "sostanziale", afferma la testata economica. Metterà in evidenza le ultime notizie e le analisi, offrendo una dozzina di post al giorno. Tutte le storie saranno scritte interamente da giornalisti, con l'intelligenza artificiale che fungerà effettivamente da strumento di ricerca.

Nello specifico, il team di Semafor utilizzerà strumenti di IA per trovare rapidamente resoconti di eventi importanti da fonti di tutto il mondo in più lingue, fornendo al contempo strumenti di traduzione. Un articolo potrebbe quindi includere fonti cinesi, indiane o di altro tipo, con i giornalisti che aggiungono contesto e riassumono i diversi punti di vista.

Microsoft, nei giorni scorsi, ha annunciato anche collaborazioni con la Craig Newmark School of Journalism, il GroundTruth Project, la Online News Association e altre organizzazioni giornalistiche.

Le partnership arrivano in un momento in cui crescono le preoccupazioni dell'editoria per l'intelligenza artificiale generativa. Il New York Times a dicembre ha intentato una causa contro Microsoft e OpenAI, sostenendo abbia alimentato gli strumenti di IA con milioni di suoi articoli.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza