Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Portogallo: attivisti ambientali invadono la tribuna politica

Portogallo: attivisti ambientali invadono la tribuna politica

L'irruzione è avvenuta in diretta televisiva durante dibattito

LISBONA, 23 febbraio 2024, 22:48

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Un gruppo di giovani attivisti ambientali è riuscito poco fa a penetrare nello studio dove si svolgeva, in diretta televisiva, un dibattito tra tutti i leader dei partiti politici rappresentati nel parlamento portoghese, in vista delle elezioni legislative del prossimo 10 marzo.
    I militanti sono entrati nell'atrio della Facoltà di Economia dell'Università Nova di Lisbona che, per l'occasione, era stato trasformato in studio televisivo, e hanno cercato di gridare degli slogan davanti alle telecamere. Una volta allontanati dal personale in studio, i giovani sono riusciti a lanciare della vernice rossa sulla vetrata dell'edificio, alle spalle dei candidati.
    Il dibattito televisivo è ancora in corso, ma sulle reti sociali portoghesi si è già aperta la discussione sul deficit delle misure di sicurezza.
    Pochi giorni fa, il faccia a faccia tra i principali leader del centrosinistra e del centrodestra era stato segnato da una massiccia manifestazione non autorizzata di centinaia di agenti di polizia, che hanno accerchiato il teatro dove era in corso la trasmissione televisiva.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza