Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Cciaa Toscana NO, 2022 record per fatturati imprese dell'area

Cciaa Toscana NO, 2022 record per fatturati imprese dell'area

In media +18% sull'anno precedente e +31% sul 2019

VIAREGGIO (LUCCA), 01 marzo 2024, 20:20

Redazione ANSA

ANSACheck
-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA

I dati di bilancio del 2022 delle società di capitali delle province Lucca, Massa-Carrara e Pisa rivelano un quadro incoraggiante, ed è la significativa crescita del fatturato che in media è stata del +18% tra il 2022 ed il 2021 e del +31% rispetto al 2019. Questo, in sintesi, è quanto emerge dall'analisi effettuata dall'Istituto di studi e ricerche e dall'Ufficio studi della Camera di commercio della Toscana nord ovest su oltre 13.000 bilanci relativi al 2022 - gli ultimi disponibili - delle società di capitali operanti nelle province di Lucca, Massa-Carrara e Pisa.
    "Nel contesto dell'analisi economica - sottolinea in una nota Valter Tamburini, presidente della Camera di commercio della Toscana nord ovest - lo studio dei bilanci aziendali svolge un ruolo fondamentale nel dipingere un quadro 'reale' della realtà.
    I dati 2022, a questo proposito, evidenziano lo stato di salute complessiva del tessuto imprenditoriale, dimostrando la sua resilienza di fronte alla più grande crisi degli ultimi anni.
    Tuttavia se questo è evidente nelle imprese di medie e grandi dimensioni, nelle realtà più piccole emergono delle criticità".
    Per Tamburini "se da un lato la piccola dimensione rappresenta la vitalità e l'intraprendenza, d'altro canto, i dati ci dicono come le sfide globali vengano affrontate in modo più efficace dalle aziende di dimensioni maggiori. La Camera di commercio, in risposta a queste sfide, ha avviato programmi di formazione a misura di Pmi in collaborazione con professionisti della consulenza d'impresa per supportare la crescita del capitale umano e a aumentare, quindi, la competitività delle piccole imprese locali".
    In provincia di Lucca, il fatturato delle società ha registrato nel 2022 un aumento medio del 19% rispetto all'anno precedente e del 30% rispetto al periodo pre-Covid, portando il giro d'affari a sfiorare i 3,5 milioni di euro medi per impresa, superiore di 700 mila euro a quello delle imprese dell'area.
    Spiccano le performance delle medio-grandi aziende, +23% fatturato rispetto al 2021 (e +36% rispetto al 2019). A Massa-Carrara, il fatturato delle società di capitali è aumentato del 12% rispetto al 2021 e del 38% rispetto al 2019, portando il giro d'affari medio a 1,9 milioni di euro. Spiccano le ottime performance delle piccole aziende, +15% rispetto al 2021 (e +25% sul 2019). In provincia di Pisa, ricavi a +18% rispetto all'anno precedente e +30% sul 2019, portandosi a 2,6 milioni di euro in media per impresa.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza