Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Centri sociali cercano di bloccare corteo-fiaccolata della Lega

Centri sociali cercano di bloccare corteo-fiaccolata della Lega

Due cariche di alleggerimento della polizia. Due agenti contusi

MILANO, 03 marzo 2024, 21:08

Redazione ANSA

ANSACheck
-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA

Un corteo-fiaccolata della Lega per chiedere "sicurezza" si è svolto verso sera a Milano in via Padova, una delle strade più critiche della città riguardo la criminalità. I militanti di alcuni centri sociali, in particolare quello storico nella vicina via dei Transiti, hanno cercato di bloccare l'iniziativa. La polizia ha impedito ogni contatto e ha fatto due cariche di alleggerimento. Da quanto si è appreso due agenti sono rimasti contusi.
    Silvia Sardone, europarlamentare e consigliere comunale della Lega, doveva presentare un suo libro, "Mai sottomessi - Cronache di un'Europa islamizzata" in una bocciofila di via Padova dopo il corteo iniziato intorno alle 18.30. Una contromanifestazione si è svolta poco distante. A un certo punto antagonisti dei centri sociali Transiti, T28, Panetteria, Lambretta e Les Gallipettes hanno cercato di sfondare i cordoni dei reparti di polizia per andare verso la quarantina di persone che prendevano parte al corteo della Lega.
    La polizia ha impedito che la situazione degenerasse e verso le 20 tutto è tornato alla normalità.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza