Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Emergenza buche a Milano, la Lega annuncia un esposto

Emergenza buche a Milano, la Lega annuncia un esposto

'Seicento segnalazioni in 7 giorni'. Sala: 'Ci stiamo lavorando'

MILANO, 02 marzo 2024, 15:59

Redazione ANSA

ANSACheck
-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA

Un esposto alla Procura sullo stato e la gestione delle strade a Milano che sono "un vero colabrodo a causa delle buche". È quanto annuncia la Lega che questa mattina ha tenuto un presidio per denunciare lo stato delle strade cittadine su cui chiede che venga convocato un Consiglio comunale straordinario. "Il fallimento dell'amministrazione comunale, anche in materia di manutenzione stradale, è sotto gli occhi di tutti. L'asfalto diventa un colabrodo alle prime piogge, ma l'amministrazione nulla fa per evitarlo, sperperando i soldi dei cittadini in inutili riparazioni lampo saltuarie - spiegano Samuele Piscina, consigliere comunale e segretario milanese della Lega, e Silvia Sardone, europarlamentare e consigliera milanese -. Chiediamo spiegazioni all'assessore Censi e al sindaco Sala sulla malagestione delle strade milanesi, peraltro affidate nell'ordinaria manutenzione proprio a MM, società in house che ha già dimostrato a più riprese di avere molte carenze al di fuori della gestione della rete dell'acquedotto e della progettazione delle linee metropolitane". "La manutenzione ordinaria e straordinaria delle strade è davvero scadente e ciò è certificato dalle 600 segnalazioni dei cittadini in appena una settimana - concludono -. Il Comune non può sempre risparmiare sulla pelle dei cittadini, costretti a rifare i semiassi e a cambiare le gomme".
    Quello delle buche "è un tema ed è inutile nasconderlo, il Comune ci sta lavorando" aveva detto ieri il sindaco Sala, rispondendo a una nota di Fratelli d'Italia. "Ho chiesto nei giorni scorsi al direttore generale di produrmi un piano per cercare di intervenire".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza